4 novembre. Giorno dell’unità nazionale e festa delle forze armate.

Il 4 novembre, festa dell’unità nazionale e delle forze armate è una data importante e densa di significati per l’intero popolo Italiano. E’ l’anniversario della fine della Grande guerra, con l’entrata in vigore dell’armistizio di Villa Giusti, e del completamento del processo di unificazione risorgimentale grazie alla riappropriazione dei territori di Trento e Trieste. Inoltre, il 4 novembre 1921 il “Milite Ignoto” fu tumulato all’Altare della Patria” a Roma e la sua figura rappresenta il simbolo di identità collettiva e di onore.

“Questa data viene ricordata come il giorno dell’Unità nazionale, mattone fondamentale per la costituzione dello Stato italiano. È doveroso ricordare che dal sangue versato allora nacque un puro sentimento di unità della nostra Nazione italiana simboleggiato da confini comuni, dallo stesso vessillo tricolore e, ancor di più, dal ricordo dei giovani martiri che diedero la loro vita per la nostra Patria. Questa giornata deve essere intesa come un invito alla riflessione, per quella che è la nostra storia e civiltà, ed occasione per esprimere il più alto sentimento di riconoscenza per le nostre Forze armate che con sacrificio si adoperano ogni giorno per la libertà e la pace e per coloro che si sono immolati per gli ideali di unità nazionale, indipendenza e democrazia.

Oggi più che mai, considerata la difficile situazione sanitaria che ci troviamo ad affrontare, i sentimenti di solidarietà, unità e sacrificio per il bene comune sono i fari che ci devono guidare”.

Il Sindaco e L’Amministrazione Comunale